Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Santuario di Sant'Antonio abate

Edificio di culto - Santuario

Santuario di Sant'Antonio abate


Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Descrizione

title
Il Santuario di Sant'Antonio abate (XI secolo), fu edificato su una collina donata alla comunità dalla Principessa Carafa di San Severo.Ancora oggi nella parte sosttostante il sagrato, si possono ammirare i pilastroni anneriti dal tempo e le attigue quasi aggrappate costruzioni circostanti, destinate ad ospitare i pellegrini, i viandanti e gli ammalati. La chiesa, originariamente in stile romanico, fu sempre di rito greco. Nel corso degli anni ha subito numerosi interventi di restauro. Il più antico di cui si ha memoria fu fatto nel 1580 sotto la guida del Mons. Ludovico Bentivoglio. La chiesa fu ancora ristrutturata nel 1653 e fu riconsacrata nel 1728 dal Vescovo Mons. De Robertis. Altri restauri seguirono poi nel XIX secolo e nella metà del secolo scorso, quando il campanile, in stile romanico, fu fu sostituito con quello attuale. La chiesa di Sant'Antonio abate, pur conservando la sua rara e assoluta bellezza, ha perso il suo caratteristico aspetto originario, assumendo lo stile di una chiesa barocca. La Chiesa è costituita da 3 navate: una centrale ampia e due laterali di larghezza minore. Entrando sulla destra si ammira il fonte battesimale, scavato in un antico capitello corinzio, mentre in alto si trova un soppalco di legno dov'è collocato l'organo a canne risalente a '700. Nella seconda cappella della navata destra è collocato uno splendido dipinto a tempera su tavola, raffigurante la Vergine del Rosario tra i Santi Domenicani e i vincitori della battaglia di Lepanto, che commemora la partecipazione della comunità a tale vittoria. L'opera è attribuita alla scuola del pittore di origine fiamminga, Teodoro D'Errico. In fondo alla navata è poi presente un secondo dipinto, "L'incoronazione della Vergine", olio su tela dell'artista Nicola Peccheneda. Sotto la volta della navata centrale si trova una pittura raffigurante il Santo a cui la chiesa è dedicata, opera di un artista vibonatese, A. Giannini, che lo eseguì nel 1832. Collocata al di sopra dell'altare, la statua lignea a mezzo busto del Santo patrono, eseguita nella seconda metà del '700, viene portata in processione il 17 gennaio per le strade del paese.

Luoghi collegati

Nessun dato da visualizzare

Galleria di immagini

Galleria di video

Servizi offerti

Nessun dato da visualizzare

Servizi esterni

Modalità di accesso

title
Entra in E847
10,1 km
Prendi l'uscita Tito verso Tito/Brienza
550 m
Svolta a sinistra e prendi SS95
1,1 km
Continua su SS95var
14,8 km
Svolta leggermente a destra verso SS95
35 m
Svolta a destra e prendi SS95
76 m
Svolta a sinistra
550 m
Prosegui dritto su SS95
2,5 km
Svolta a sinistra e prendi Via Roma/SS95
Continua su SS95
800 m
Continua su Viale Stazione
650 m
Svolta a destra per entrare nella SS 598 di Fondo Valle d'Agri/SS598 verso SA-RC/Atena Lucana
14,9 km
Mantieni la sinistra al bivio, segui le indicazioni per Reggio C ed entra in A2
21,3 km
Prendi l'uscita Buonabitacolo-Padula verso Buonabitacolo
350 m
Svolta a sinistra e prendi SS 19
250 m
Svolta a destra e prendi SS517
1,7 km
Alla rotonda prendi la 2ª uscita e prendi SS517var
23,5 km
Prendi l'uscita verso Sicili/Morigerati
81 m

Segui SP210 in direzione di Via Sant'Antonio a Vibonati

24 min (15,0 km)
Continua su SP210
88 m
Svolta leggermente a sinistra per rimanere su SP210
3,0 km
Alla rotonda, prendi la 1ª uscita e rimani su SP210
11,4 km
Svolta a sinistra e prendi Corso Umberto I
400 m
Prosegui dritto su Via Sant'Antonio
100 m
 

Georeferenziazione

Indirizzo: Santuario di Sant'Antonio abate, Via Sant'Antonio, 84079 Vibonati SA

Quartiere:

Circoscrizione:

CAP: 84079

Orario per il pubblico

Contatti

Telefono: +39 0973 301 611

Struttura responsabile

Nessun risultato

Ulteriori informazioni

Identificativo:

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Wemapp PAbot
close
  • smart_toy

    Ciao 👋
    Come posso esserti utile?

send